12/04/2019

CIRCOLARE N. 5

Prot. n. 872
Circ. n. 05
A TUTTI GLI ISCRITTI
LORO SEDI

OGGETTO: Assemblea degli iscritti all'Ordine - Convocazione.

Gentile iscritto,

domenica 28 aprile 2019 alle ore 8,00 in prima convocazione e lunedì 29 aprile 2019 in seconda convocazione dalle ore 16,00 presso la Sala Europa della Confindustria Marche Nord, Ancona, Via Ing. R. Bianchi snc, è convocata l'Assemblea degli iscritti all'Ordine degli Ingegneri della provincia di Ancona, per discutere il seguente ordine del giorno:
- Saluti istituzionali
- Apertura dei lavori
- Presentazione Corso BIM
- Relazione del Presidente
- Interventi del Consiglio direttivo
- Relazione del Tesoriere: bilancio consuntivo 2018
- Interventi degli iscritti - dibattito
- Intervento conclusivo del Presidente

Ritengo di fondamentale importanza la Tua presenza: l’occasione sarà particolarmente utile per discutere ed approfondire le problematiche della categoria in questo momento di difficoltà per il Paese e per tutti noi iscritti, ed anche quale costruttivo confronto sulla programmazione di tutte le attività da svolgere nell’anno 2019.
Per motivi organizzativi, coloro che intendono partecipare sono pregati di registrarsi entro le ore 12,00 del 24 aprile p.v., mediante compilazione del modulo di adesione.
Cordiali saluti.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Ing. Alberto Romagnoli

15/03/2019

CIRCOLARE N. 4

OGGETTO: Circolare n. 9/E del 7 maggio 2018 dell’Agenzia delle Entrate.

Carissimi Colleghi,

come forse saprete già, l’Agenzia delle Entrate il 7 maggio 2018 ha emesso una circolare, la numero 9/E, che ci riguarda da vicino e che modificherà i rapporti fra i CTU/Esperti e il pagatore soccombente, coinvolgendo in questo rapporto anche il Tribunale, giacchè detta circolare tratta, tra altri argomenti, quello della liquidazione dei compensi ed oneri accessori dovuti ai CTU.

Con riferimento ai compensi e oneri relativi alle prestazioni rese dal CTU, l’Agenzia delle Entrate ritiene che titolare passivo del rapporto di debito sia la parte esposta all’obbligo di sopportare l’onere economico, mentre l’amministratore della Giustizia riveste esclusivamente la qualifica di committente non esecutrice del pagamento.

Di conseguenza il CTU dovrà emettere pre fattura nei confronti del soccombente individuato dal provvedimento del Giudice e solo dopo l’incasso del dovuto dovrà emettere fattura all’Amministrazione della Giustizia, evidenziando che il pagamento avverrà con denaro fornito dalla parte individuata dal provvedimento del Giudice e dovrà emetterla solo dopo l’avvenuto pagamento (pag. 22 circolare 9/E).

Il Tribunale di Ancona, con lettera ufficiale del Presidente del Tribunale Dott. Giovanni Spinosa, conferma l’applicabilità della Circolare de qua; a tal proposito si allega alla presente foglio d’istruzioni emesso dal Tribunale Civile e Penale di Ancona.

Cordiali saluti.

IL PRESIDENTE
DEL CONSIGLIO DIRETTIVO
Ing. Alberto Romagnoli